PARODOS  250
          
 
   
  MILAN KUNDERA 
IL LIBRO DEL RISO E DELL'OBLIO
Kundera nel 1975 scappò in Francia, dove venne pubblicato questo romanzo.

Anno di pubblicazione: 1979
Prima edizione: Gallimard (Parigi)
Titolo originale: Kniha smíchu a zapomneni

Con un'analogia del tutto appropriata per un libro che sfida apertamente le nostre aspettative formali, Kundera paragona la struttura di questo romanzo alle variazioni su un tema musicale. Il libro del riso e dell'oblio è suddiviso infatti in sette sezioni che non possono essere assimilate nei canoni di una narrativa lineare e coesiva, ed è disseminato di informazioni storiche e ricordi autobiografici dell'autore stesso.

Tamina, la protagonista, lascia la Cecoslovacchia con il marito per sfuggire al regime comunista. Quando, poco dopo, l'uomo muore, lei lotta contro la crescente paura di dimenticarlo. L'importanza del ricodo è il filo conduttore di tutto il romanzo e in generale dell'opera di Kundera, secondo il quale la cancellazione e l'oblio sono strumenti politici sfruttati dallo stato comunista, a volte alla lettera, come nei casi dei ritocchi fotografici per cancellare i volti dei dissidenti dalle immagini ufficiali.

Gli eventi descritti nel romanzo avvengono sullo sfondo del periodo postbellico in una Cecoslovacchia che, sotto il regime di Alexander Dubcek, stava lavorando per creare un socialismo più "umano". L'invasione sovietica del 1968, tuttavia, pose definitivamente fine a questa ambizione e portò a un sentimento di disillusione verso il confronto politico.

Il libro del riso e dell'oblio è chiaramente un'opera alla Kundera, ma, forse più di ogni altro suo volume, è infuso di un'ineffabile stranezza, allo stesso tempo provocatoria e ostile. Come nel caso degli altri suoi scritti, il romanzo solleva delle questioni sulla rappresentazione dei personaggi femminili e si attira delle accuse di misoginia latente.

Si tratta di valide obiezioni che potrebbero generare importanti considerazioni su questo romanzo in quanto documento storico molto più che opera di narrativa sperimentale.

Indice degli autori

 

Così i servizi di Praga spiavano Milan Kundera

Dello stesso autore

La "Primavera di Praga" Galleria fotografica

Compra questo libro o altri libri dello stesso autore.




 
 PARODOS  250