PENSIERO FILOSOFICO - LIBRI CONSIGLIATI

    

Jean Guitton  - II mio testamento filosofico


Jean Guitton (Saint-Etienne 1901 – Parigi 1999)

Filosofo francese. Allievo di Henri Bergson, docente prima a Digione poi alla Sorbona, nel 1961 divenne membro dell’Académie Française, che nel 1954 gli aveva conferito il Grand prix de littérature.

Considerato uno tra i più rappresentativi esponenti della cultura cattolica, fu il primo laico a partecipare, in veste di uditore, al concilio Vaticano II.

Per lui, il "problema di Gesu" aveva solo tre possibili soluzioni: o quell' uomo non e' mai esistito, oppure e' esistito ma non era Dio, oppure era davvero Dio - fatto - uomo. Alla fine, Guitton concluse che delle tre ipotesi l' unica veramente ragionevole e' quella di fede. Ma a questa conclusione arrivo' proprio dopo aver utilizzato tutti gli strumenti della critica e dell' intelligenza.

Diceva: "La fede non ha paura dell' intelligenza. La fede, anzi, e' amica dell' intelligenza". E ancora: "Un po' di cultura puo' allontanare dal Cristo; ma molta cultura puo' farlo riaccettare". come se in Guitton siano convissuti, misteriosamente, il mistico e l' intellettuale.

La sua produzione è vastissima: accanto ai saggi filosofici su Plotino, Agostino, Pascal, hanno grande importanza i testi di riflessione religiosa sulla Madonna (La Vierge Marie, 1949) e Gesù (Le problème de Jesus, 1953); da ricordare anche l’autobiografia, Il mio secolo, la mia vita (1988) e Dio e la scienza (1991), un saggio sui rapporti tra fede ed epistemologia.

II mio testamento filosofico

Opera unica divisa in tre atti (la sua morte, i suoi funerali, il suo giudizio), nella quale l'autore recita la parte del protagonista. Guitton si trova a tu per tu con vari personaggi, dal Diavolo all'Angelo custode, da Pascal a Bergson, da De Gaulle a Miittérand, venuti a tentarlo e a porgli domande sulla sua esistenza e la sua fede. In tal modo l'autore si troverà a disquisire del perché della sua fede, del legame tra fede e ragione, del senso del male, rivivendo in una sola notte tutta la sua esperienza, dai suoi maestri ai suoi amori, ai suoi peccati.




Indice Opere

HOME PAGE

Libri antichi

Nuove uscite

 

2009 - Parodos Filosofia