Dirac

I fisici celebri in visita all'Università di Mosca sono invitati a lasciare una dichiarazione per i posteri su una lavagna.
Niels Bohr, padre della teoria atomica quantistica, vi iscrisse il motto del famoso principio di complementarità:
Contraria non contradictoria sed complementa sunt
(gli opposti non sono contraddittori, ma complementari).
Hideki Yakawa pioniere della moderna teoria dell'mterazione nucleare forte, tracciò la frase: «L'essenza della natura è semplice».
Paul Adrien Maurice Dirac scelse l'epigrafe:"Una legge fisica deve possedere, bellezza matematica".
Dirac, più di ogni altro fisico moderno, interpretò il concetto di «bellezza matematica» come una caratteristica intrinseca della natura e lo assunse a guida metodologica dell'indagine scientifica fino ad asserire che «una teoria dotata di bellezza matematica
ha più probabilità di essere corretta che non una sgradevole che concordi con qualche datto sperimentale»
Le origini dell'astronomia moderna: Keplero
La prima pubbicazione di Keplero è il "Mysterium cosmographicum", in cui si cerca di mettere in connessione i reciproci rapporti numerici delle orbite planetarie copernicane con i reciproci rapporti geometrici dei cinque solidi regolari : un programma ambizioso ma destinato a naufragare non appena Keplero verrà in possesso dei dati più precisi sulle traiettorie dei pianeti raccolte nell'arco di un ventennio da Tycho Brahe, l'astronomo danese che Keplero incontrerà a Praga. Il fallimento del programma del "Mysterium cosmographicum" non comportò tuttavia che Keplero abbandonasse il suo proposito di cercare continuamente regolarità e armonie nell'architettura del cosmo, come dimostra una delle ultime opere di Keplero, l' "Harmonices Mundi". E' in questo lavoro che Keplero enuncia quella che poi è diventata la terza legge della cinematica del moto planetario. Le altre due leggi furono enunciate diversi anni prima nella "Astronomia nova", in cui Keplero dimostra che le orbite planetarie sono ellittiche e non circolari, come pretendeva invece l'astronomia tradizionale .